The final countdown : Trump e il vecchio che avanza…

Scritto il alle 11:18 da [email protected]

TO GO WITH AFP STORY BY MARTINE NOUAILLE - A Scrivo family member breaks down a smouldering charcoal mound near Serra San Bruno, located about 90 km northeast of Reggio Calabria, Southern Italy, 07 December 2007. AFP PHOTO / MARIO LAPORTA (Photo credit should read MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

Il Dow Jones ha superato la soglia dei 19.000 punti, e le borse Usa non hanno più paura dell’aumento dei tassi, la Fed sembra scomparsa dalla scena, oscurata da un nuovo attore : Donald Trump. Ma chi è questa persona che prima delle elezioni i suoi stessi amici volevano scaricare? Il nuovo presidente degli Stati Uniti ha tutta l’aria del classico americano ricco, con mega ritratto di famiglia alle spalle, sigaro fumante nella mano sinistra, e whiskey d’annata nella destra. Questa è l’impressione che da a me…

donald-trump-climate-change-denial-tweet

Un presidente degli Stati Uniti che considera il cambiamento climatico come una “bufala mediatica” è una persona sbagliata nel posto sbagliato nel momento più sbagliato. E non farà grande l’America, la farà di nuovo vecchia.

Vedremo più fracking, più gasdotti, vedremo più cemento ovunque, più acciaio, una manna dal cielo per i produttori di combustibili fossili.

Con il controllo della Casa Bianca e del Congresso, il Clean Power Plan, un piano importante voluto da Obama per ridurre l’inquinamento di carbonio delle centrali elettriche, è destinato a morire. Gli Stati Uniti non ratificheranno l’accordo sul clima di Parigi. E non ci sarà alcuna nessuna Carbon Tax. E un ottima notizia per i proprietari di centrali elettriche a carbone. E’ una pessima notizia per tutto il resto del mondo.

Olanda, Norvegia e India hanno presentato leggi per vietare a circolazione di auto a benzina e diesel a nel giro di 10 anni…e si vuole far grande l’America cercando petrolio?

Vediamo in quanto tempo Donald Trump riuscirà ad isolare gli Stati Uniti…scenario da considerare. E vediamo quanto ci metterà la bora, che oggi sembra scontare con assoluta certezza uno scenario molto diverso…

Grafico Dow Jones Daily : siamo vicino ad un livello di allerta. Questo sistema si è rivelato piuttosto affidabile anche nel recente passato in cui abbiamo vissuta una fase di trading range a tratti molto confusa. Il grafico combina la visualizzazione Heikin Ashi con delle bande di volatilità calcolate su una media mobile triangolare (si possono usare anche le Bollinger Bands).

US30 D1 (11-22-2016 1043)

Correzione in vista? Non ancora….il trend di breve è ancora potenzialmente Long, ma siamo molto vicini ad un livello estremo…

.
banner-long-IM

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 1.0/10 (1 vote cast)
The final countdown : Trump e il vecchio che avanza..., 1.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta