Buon Compleanno QE !!

Scritto il alle 9:58 da [email protected]

droghy

E’ passato quasi un anno ormai, da quando la Banca Centrale Europea ha iniziato il suo Quantitative Easing da 60 miliardi di euro al mese.

Si tratta di un programma secondo per dimensioni, e di poco, solo al QE del Giappone. L’obbiettivo dichiarato era quello di sostenere l’inflazione, unico target a cui guardala Bce. All’inizio è stato un successo per i mercati, in due mesi dall’annuncio, prima che la Bce stampasse un solo euro, le borse erano già a più 20%, e un mese dopo la partenza degli acquisti, tutti i maggiori indici europei avevano già realizzato performance di oltre il 30%.

Il Qe funziona dichiaro Draghi, ed ecco dove siamo oggi….

Eurozone inflation Feb_0

Buon Compleanno QE…

Il declino dell’inflazione è in gran parte causato dalla riduzione dei costi del petrolio, meno 8%  anno su anno e -5,4% mese su mese, ma anche l’inflazione core, al netto di food & energy è in diminuzione.
Ma ecco il paradosso : quando questa mattina sono stati pubblicati i dati sull’inflazione i mercati erano in profondo rosso, ma da lì sono scattati gli acquisti, perché a questo punto aumentano le probabilità di ulteriore pacchetto di stimoli il prossimo 10 marzo.

Complice del recupero anche la notizia che la Cina ha tagliato le riserve delle banche.

Oggi in Usa è stato pubblicato l’ indice dei direttori di acquisto del distretto di Chicago, anche questo sotto i 50 pti a 47,6. Poco dopo è stato pubblicato il dato sul settore manifatturiero della Fed di Dallas.

Ci sono dodici distretti regionali della Federal Reserve ma attualmente solo 5 pubblicano i dati mensili sulla produzione regionale: Dallas, Kansas City, New York, Richmond, e Philadelphia. Ecco un sintesi da advisorperspectives.com:

Regional-Overlay

 

Il fatto che il settore manifatturiero Usa stia andando sempre peggio non vuol dire necessariamente che gli Usa andranno in recessione, perché la manifattura conta solo il 15% del Pil Usa, ma attenzione perché anche gli indicatori del settore terziario si stano deteriorando.

L’euro che era già stato venduto durante la seduta asiatica, si è ulteriormente deprezzato e attenzione al supporto di 1,05….perché se salta quello si va verso la parità e sarebbe il colpo di grazia per l’economia Usa.

 

 

banner-long-IM

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Buon Compleanno QE !!, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta