Crash di Natale : ecco cosa potrebbe accadere mercoledì 16

Scritto il alle 15:30 da [email protected]

janet

E’ possibile che quest’anno invece che al tradizionale rally di Natale, si assista invece ad un crash del mercato in stile 24 agosto?

L’errore più grande della Federal Reserve, è stato quello di ancorare la fine del terzo QE a parametri quantitativi che sono stati via via rivisti. Non si sono considerate le mosse delle altre banche centrali, si è ignorato il rischio legato al super dollaro, e come conseguenza si è ritardato il rialzo dei tassi. Per assecondare il folle e interminabile rialzo dei mercati ora si arriverà ad alzare i tassi in una fase del ciclo economico di possibile decrescita.

 

Divergenza tra S&P500 - mercati emergenti - mercati internazionali

Divergenza attuale tra S&P500, mercati emergenti, e mercati internazionali

 

Il timing della maggiore autorità monetaria del mondo è stato clamorosamente sbagliato, e la data scelta per il possibile aumento dei tassi potrebbe essere l’errore peggiore.

Il perché lo ha spiegato recentemente a Bloomberg da Marko Kolanovic, analista quantitativo del team derivatives di JPMorgan :  “Questo importante evento ( si riferisce alla decisione della Fed) arriva in un momento delicato, meno di 48 ore prima della più grande della scadenza di opzioni da molti anni”.

Kolanovic mette in guardia sul fatto che il 18 dicembre ci sono 1.1 trilioni di $ di opzioni sull’ S&P  in scadenza. Di queste, 670 miliardi sono opzioni put, e circa un terzo stanno per scadere in the money o sono prossime a farlo, con prezzi di esercizio tra 1900 e 2050. “Al momento dell’annuncio della Fed – continua lo strategist – queste opzioni put saranno essenzialmente simili ad un enorme ordine di stop loss nel mercato.”

Il detentore di una opzione put diventa un venditore del sottostante, e una reazione negativa del S&P500 a seguito della decisione della Fed potrebbe innescare un ondata di vendite causando un forte picco di volatilità.

Guardate l’indice Vix  e l’impennata di venerdì scorso.

Vix vs S&P500

Vix vs S&P500

In un contesto di forte correzione dei mercati globali, europei in particolare, e proprio quando il mercato Usa sta forse prendendo coscienza di essere sopravvalutato, rischiamo di assistere ad un altro crash dopo quello di fine agosto. Considerando anche la scarsa liquidità del mercato nei periodi pre – festivi, si tratta di uno scenario da tenere seriamente in considerazione.

E’ per questo che lo strategist di JPMorgan, si attende una conferenza stampa molto molto rassicurante da parte delle Yellen.

Ma basterà questo? Siamo davvero sicuri che Janet Yellen stia monitorando le opzioni sull’ S&P500 ?

 

 

banner-long-IM

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.8/10 (6 votes cast)
Crash di Natale : ecco cosa potrebbe accadere mercoledì 16, 7.8 out of 10 based on 6 ratings
Nessun commento Commenta