Archivi tag: eurusd

Scritto il alle 10:18 da [email protected]

Giovedì Mario Draghi potrebbe continuare a sostenere i mercati almeno nel breve, e inoltre vedremo la direzione che prenderà la moneta unica nel prossimo trimestre, che potrebbe chiudersi con il secondo aumento dei tassi da parte della Fed in Giugno. … Continua a leggere

Scritto il alle 9:58 da [email protected]

E’ passato quasi un anno ormai, da quando la Banca Centrale Europea ha iniziato il suo Quantitative Easing da 60 miliardi di euro al mese. Si tratta di un programma secondo per dimensioni, e di poco, solo al QE del … Continua a leggere

Scritto il alle 9:54 da [email protected]

Il rialzo dei tassi potrebbe non avere necessariamente un effetto recessivo sul cambio Euro Dollaro, e la parità nel breve non è più scontata da quando Draghi ha annunciato di lasciare invariato il QE. Questa sera la Fed dovrebbe annunciare … Continua a leggere

Scritto il alle 9:32 da [email protected]

Ma davvero pensavate che uno del calibro di Mario Draghi non sapesse che con le sue parole avrebbe deluso profondamente i mercati? Io dico che lo sapeva eccome, e magari ha anche voluto dare ai mercati una bella lezione del … Continua a leggere

Scritto il alle 12:21 da [email protected]

Mancano pochi giorni all’ultimo meeting della Bce, e i mercati attendono di sapere cosa dirà Mario Draghi nell’ultima conferenza del 2015 di Giovedì 3 Dicembre. Ieri mattina è stato pubblicato il Financial Stability Review, un rapporto che la Banca di … Continua a leggere

Scritto il alle 10:23 da [email protected]

In un recente post (cliccate qui) abbiamo parlato della svalutazione monetaria, evidenziando che gli effetti sull’economia possono non essere immediati. Abbiamo anche detto che in determinate circostanze, gli effetti possano anche essere negativi, per quelle economie povere di materie prime, … Continua a leggere

Scritto il alle 10:13 da [email protected]

Lo scorso venerdì l’ Istat ha diffuso le stime del Pil Italiano che è risultato positivo per il terzo trimestre consecutivo, anche se meno delle attese. La crescita su base trimestrale invece ha subito una flessione, passano dallo + 0,3% … Continua a leggere