BCE ultima chiamata : su cosa sommettono i mercati?

Scritto il alle 8:23 da [email protected]

Immagine.jpg1_

Sembra quasi che il mercato stia aspettando che Mario Draghi si vesta da Babbo Natale, salga sulla slitta e cominci a distribuire regali. Lo trovo molto difficile. Trovo molto difficile pensare che oggi, oltre alle solite frasi sulla mission della Bce, e i soliti “il QE continuerà fino a che non saranno raggiunti gli obbiettivi di inflazione” ecc…ci saranno novità sostanziali. In effetti quello che il mercato si aspetta è che Draghi dichiari pubblicamente che il QE non finirà a marzo 2017, o meglio il tapering non inizierà a marzo.

Il QE non può finire perché si deve ancora raggiungere l’obiettivo d’inflazione del 2%, e i recenti miglioramenti suggeriscono che l’economia è sulla strada giusta. La decisione dell’OPEC di ridurre la produzione e il conseguente rally dei prezzi del petrolio, unitamente alla debolezza dell’euro, spingerà l’inflazione nel 2017.

pmi

I dati economici sul fronte della crescita e il numero di posti di lavoro sono stati incoraggianti, mi riferisco soprattutto al trend positivo degli indici compositi PMI di Markit, che nei paesi periferici (Italia compresa) sono ai massimi da diversi mesi. Tuttavia, ci sono un certo numero di “rischi politici” nel 2017, per cui è impossibile che la Bce tolga il suo sostegno al mercato nel prossimo futuro. Tanto più che Trump ha avuto e avrà un certo effetto sui mercati obbligazionari.

“L’incertezza politica è dominante”, ha detto il presidente della Bce Mario Draghi in un’intervista a El Pais la scorsa settimana. E la razione euforica del mercato al NO secco degli Italiani ad una riforma nella sostanza filo-europea, non ha scosso più di tanto i mercati, che sono sicuri che dietro l’angolo c’è il paracadute della BCE.

Nel 2017 inizieranno i negoziati del Brexit, se il primo ministro britannico Theresa May manterrà la promessa di avviare l’articolo 50 del Trattato di Lisbona entro marzo (ma la questione è ancora aperta). Poi ci saranno le elezioni in Olanda, Germania e Francia, ed eventualmente dell’Italia….e non da ultimo si insedierà Trump. Quindi, la BCE dovrà garantire tutto il suo sostegno per mantenere l’equilibrio dei mercati, in caso di qualsiasi sconvolgimento nel sistema politico.

06122016-ecb1

La maggior parte degli economisti interpellati da Bloomberg ritengono che la BCE estenderà il suo programma di acquisto di asset al ritmo attuale di 80 miliardi di euro al mese. “La BCE estenderà acquisti di asset di 80 miliardi di euro al mese per altri sei mesi oltre la data di scadenza prevista attuale”, ha detto Ben May, economista presso Oxford Economics a Londra (source Bloomberg)

Pochi sono quelli che credono che ci sarà una modifica qualitativa degli asset, quindi per ora si esclude l’inclusione di Azioni o Etf in stile giapponese (vedi qui). Mentre è possibile che la BCE possa modificare i parametri di acquisto dei bond governativi e non.

Ma secondo me la spinta ai mercati europei non sta venendo dalle aspettative su Draghi, ma dalla quasi certezza del salvataggio/nazionalizzaione di MPS. Se è cosi per Mps, è cosi per tutti, Unicredit, Deutsche Bank e chiunque voglia…e i mercati festeggiano.

Ma a cosa porterà tutto questo? Quanti milioni di persone si sentirebbero tradite da una politica di questo tipo?

Io credo parecchie, e il referendum Italiano è un esempio meraviglioso in questo senso.

C’è un’equazione (Zero Hedge) che spiega tutte queste cose : se A=B e B=C allora è anche A=C.

  • Se c’è una crisi finanziaria (A) Le banche centrali dovranno intervenire (B);
  • Se le banche centrali intervengono (B) i “mercati” salgono (C);
  • Così, abbiamo bisogno di più caos finanziario (A) perché i mercati possano continuare a salire.(C)

Se ci mettiamo anche le nazionalizzazioni delle banche, la politica del debito di Trump, abbiamo sviluppato il teorema del prossimo disastro finanziario…

Buon Draghi….e attenzione alla cravatta…se è quella giusta cliccate sul Buy…

.

.
banner-long-IM

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
BCE ultima chiamata : su cosa sommettono i mercati?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta